venerdì 12 maggio 2017

Il racconto del mio post transfer e alcune considerazioni

Non ho scritto nel mio post transfer per scaramanzia. Non sono mai stata scaramantica ma ultimamente si. A questo punto credo non sia servito a nulla. La settimana dopo il transfer è passata tranquilla, ho avuto diversi giorni di riposo, sono stata spesso sul divano anche se già dal Martedì (il transfer era stato il Giovedì) sono tornata a lavoro. Il mio lavoro è un lavoro di scrivania anche se di responsabilità, ma ho cercato di non arrabbiarmi e di rigare dritto e ci sono riuscita. Sono stata abbastanza a riposo, qualche passeggiatina, niente lavori pensanti, Mac pensava alla lavastoviglie, alla lavatrice etc...I sintomi classici, seno gonfio e dolorante, tensione in pancia  c'erano. Ero molto positiva, non so perchè li sentivo in me. Una ragazza che scrive nel forum che frequento, mi ha aiutato dicendomi di cercare di essere positiva, di parlare con loro e così ho fatto. Mi accarezzavo la pancia, anche perchè la sentivo proprio in tensione, avevo qualche doloretto preciclo che ci stava, considerando che solitamente io non ne ho così di frequente. Il Giovedì dopo, quindi ad una settimana esatta, mi sono svegliata piangendo. Il seno si era sgonfiato, la tensione si sentiva sempre meno e sentivo che era finita. La mattina stessa ho anche fatto analisi per analizzare il progesterone, che poi era risultato un pò bassino, 16,5 ma che a detta del centro era ok. Le altre volte avevo avuto risultati molto più alti sopra a 40, ma mi sono fidata dell'Alpino e ho continuato la solita terapia. Lo stesso giorno sono anche andata dall'agopunture che mi ha visitata e molto positivo mi ha detto che secondo lui era andato tutto bene, che le mie lenicchiette si erano attaccate e tutto stava procedendo nel migliore dei modi.  Avevo chiesto anche qualche ago contro l'ansia che devo dire hanno funzionato alla grande. Uscita da lì mi ero rincuorata anche se i sintomi erano rimasti gli stessi e ricordo che mi dissi se andrà bene se no, me ne farò una ragione. Quindi gli ultimi giorni fino al Martedì sono passati in tranquillità, sono uscita con gli amici tra cene e passeggiate. Ero SERENA. Ci sono stati dei momenti di nervosismo anche con Mac a causa di problemi tecnici in casa, rotture varie, ma tutto è passato, lo avevo anche rincuorato, dicendogli di non prendersela per queste cose materiali, che dopo qualche giorno forse avremmo avuto una bella sorpresa.
Insomma ragazze CI CREDEVO.
Il 2 Maggio poi sono andata a fare le Beta. Il mio amico dottore era stato bravo come sempre, niente ematoma. Vado a lavoro e si...perchè per la prima volta facevo le Beta di Martedì e non di Sabato. E via con la scaramanzia...dai che questa volta ci riusciamo... 
Dico a Mac, vai tu a ritirare la busta questa volta e la apri tu ma a casa niente parcheggio davanti al centro analisi. Così intorno alle 12,15 mi viene a prendere passiamo in clinica e come deciso torniamo a casa. Lo avevo istruito: "Mac troverai 2 voci, una le Beta e ci sarà un numero, da o a 10 (non incinta) e così via, poi troverai il progesterone, quello ci importa secondariamente". Mac apre la busta e mi fa. NIENTE ed io: Come? e lui: NIENTE NEANCHE QUESTA VOLTA. io: ma stai scherzando? lui: NO e mi dà il foglio. Era vero. ZERO, niente , nulla non si sono neanche mosse. Le mie 2 lenticchiette non c'erano. Mi arrabbio,  ma come è possibile? Non ci credo? Ancora! Devo ricominciare tutto. DI NUOVO. Mac, piange. A me non esce niente. Ero consapevole che poteva succedere, bisogna metterlo in conto. Anche se ci credi con tutta te stessa. Lui però ci credeva come me. Ci sperava con tutto se stesso. E' arrabbiato con la Vita con Dio perchè non possiamo ancora gioire? Chiamo mia madre. Non ci crede neanche lei. Chiamo il centro, mi passano l'infermiera, è dispiaciuta anche lei e mi dice che mi farà richiamare dall'Alpino più tardi. Parlo con Pancia1 che è dispiaciuta quanto me, anche perchè lei mi aveva raccomandato il centro ed è delusa. Mentre mangiamo Mac mi dice, BRUCIAMO TUTTE LE BUSTE DELLE BETA. Dottor P infatti durante uno dei nostri incontri ci aveva detto che bruciare le cose potrebbe aiutare a mandare via l'energia negativa e così faremo. Il pomeriggio andiamo a lavoro con un velo di malinconia. Più tardi mi chiama l'Alpino, mi dice che gli dispiace, ma che purtroppo non avevano trovato spermatozoi buoni e che erano tutti rovinati e che lui incolpa il seme per il mancato attecchimento. Io nel frattempo mi sono fatta mandare lo spermiogramma dal centro e in effetti la situazione non era per niente bella. 5milioni di eiaculato con 0 forme normali. Mi spiega che può capitare di avere un positivo anche con un spermatozoo non perfetto, perchè l'ovulo può correggere le sue mancanze, ma è difficile. Mi dice che potrebbe essere che quel mese Mac aveva prodotto poco ma che non tutti i mesi sono uguali e che forse quello non era il suo mese. Mi consiglia di migliorare la situazione maschile prima di proseguire con un altro tentativo e che avrebbe pensato a cosa dargli e mi avrebbe riscritto, ma ad oggi non ho ricevuto nulla. Ci sono rimasta male. I giorni successivi ho pensato e ripensato alla nostra situazione. Sono delusa di tutto. E' passato 1 anno preciso dalla nostra prima ICSI ed ad oggi siamo punto a capo. Ma scusate? Se pensate che il problema è solo maschile perchè non dare qualcosa per migliorare anche di poco questo aspetto? Che Vi costa a Voi?? Tanto siamo noi che paghiamo. E a me?? Tutte le stimolazioni fatte? I medicinali presi per mesi continuamente? Tutti i soldi spesi?? Mi sento stupida per non averci pensato prima. Poi ripenso a tutte le parole dette dai dottori. Ne basta solo 1. Uno si trova con la IMSI poi... Sicuramente si trovano. Alla visita di Gennaio nel nuovo centro, avevano visto lo spermiogramma, e avevano detto che i presupposti c'erano. Non sarebbe stato più logico o più onesto far fare un altro spermiogramma con i loro super macchinari per vedere se veramente questi presupposti c'erano?? Non lo so ora la vedo così e credo che prima di iniziare una nuova stimolazione sarà il caso di far fare qualche spermiogramma in più e se si troverà qualcosa da congelare e solo dopo partirò io. Non so se tornerò di nuovo dall'Alpino. Mi ha delusa. Lo so che loro non possono prevedere il futuro, ma se il giorno del pickup la situazione non era rosea non era meglio congelare i miei ovuli e aspettare che Mac avesse prodotto qualcosa di meglio?? Non è prassi? Bè dovrebbe essere così.
Mi sono anche chiesta se la mia famosa caduta non fosse stato un chiaro segnale per non partire. Non so se ricordate ne avevo scritto qui Di-nuovi-inizi-e-cadute , il giorno che decisi di ripartire per il terzo tentativo, caddi e mi sfascia una caviglia. Non poteva essere un chiaro segnale??? Lo so sono una malata di mente vero???
Ebbene dopo qualche crollo, e si dovevo crollare anche io per forza, mi sono rialzata ho preso in mano la situazione, ho chiesto qualche info a qualche amica forummina e abbiamo iniziato a prendere di petto la situazione e chiamare qualche specialista per Mac. 
Alla fine eravamo indecisi tra 2 andrologi. Uno di Roma me lo aveva consigliato una ragazza del Forum. Lui aveva migliorato un pò la situazione del marito che aveva girato in lungo e in largo l'Italia, ma solo questo aveva trovato una soluzione ai loro problemi. L'altro è un noto andrologo di Padova, un punto di riferimento Nazionale. Dopo una visita dall'Endocrinologa di fiducia abbiamo deciso di andare a Padova (consigliati anche da lei) e Mercoledì andremo già su. Nel frattempo ho preso appuntamento anche dall'agopunture, lui mi aveva detto che se non sarebbe andata, sarebbe stato il caso di provare qualche seduta entrambi e così faremo. Non lascio nulla intentato. Ho letto che molti hanno migliorato. Vediamo come và. 
Domenica poi sono arrivate le malefiche, pensavo ci mettessero di più ed invece eccole, per carità come possono mancare??? Il pomeriggio l' ho passato con Pancia1 a casa sua con la sua piccolina che dormiva sopra di lei parlando insieme della situazione e sul da farsi. Mi è servito molto parlarne con lei. Lei è una di noi e anche se è stata fortunata perchè ci è riuscita al primo colpo, capisce i miei stati d'animo.
Non voglio piangermi addosso purtroppo la nostra situazione non è colpa di nessuno, ma non riuscire a trovare un punto di riferimento nell'ambiente ospedaliero, pubblico o privato che sia, è scoraggiante. A parte il fattore monetario che non è da sottovalutare per carità, il fattore fisico anche se anche quello si supera, è quello emotivo il più difficile. Non sono più andata da Dottor  P. Non sono convinta che lui riesca a capirmi al 100%. L'ultima volta che sono andata avevo aperto una questione delicata, se mia sorella rimanesse incinta prima di me, io ci rimarrei male, ma me ne farei una ragione. Lui insisteva a dire che anche se io sembravo serena tutti i miei problemi sulla realizzare del mio sogno, non erano superati anche perché questa particolare situazione mi infastidiva. Ma scusate che cavolo di consapevolezza ci vuole per accettare una cosa del genere? Posso essere così bugiarda da dire a me stessa che non mi infastidisce? Come faccio ad accettare che io non sarò madre e mia sorella si? Badate la mia non è un invidia malevola, io credo sia normale e sarò contenta se lei o mio fratello diventeranno genitori prima di me o se loro lo saranno e io no. Ma potrà darmi un pò fastidio o no? Ricordo che quel giorno sbottai. Gli dissi: come faccio a non pensare a quello che sto facendo? Mi sto iniettando l'impossibile nel mio corpo per realizzare il mio sogno e devo domandarmi se veramente lo voglio o no? Ma ti rendi conto cosa vuol dire mettere in dubbio una cosa del genere? Tutto questo perché spesso lui mi domandava se io veramente volevo diventare madre o se lo facevo solo perchè è normale che una donna diventi madre nella nostra società. Ricordo che mi arrabbiai molto e da quella volta non mi sono più sentita di andare. Non so se faccio male, ma a me non mi va di mettermi in dubbio. Dopo 3 ICSI tutti i pianti, devo ancora domandarmi se veramente lo voglio?? Ma davvero? Ma più di fare tutto quello che faccio che altro mi devo dimostrare? Sembra facile imbottirsi di tutto, ingrassare e soprattuto dopo che ci sei  già passata, sai che potrebbe non andare, quindi sai già cosa ti aspetterà, tutta l'attesa del pickup se andrà bene. troveranno ovuli? si feconderanno? arriveranno a blasto? tutta la terapia...il post transfer e infine le Beta. Non è un percorso facile e uno può pensare che io faccia tutto questo così perchè TUTTI hanno un figlio e quindi lo devo fare anche io? Scusate ma non credo di essere così stupida.
Forse mi sono arrabbiata troppo? Ma perchè mi arrabbio così? Come si spegne il cervello?
E quindi per il momento ho stoppato non so ricomincerò con lui o con qualcun'altro.
L'unica cosa che ho in sospeso e che vorrei trattare con un Psicologo è la questione del tempo.
Mi sembra mia stia sfuggendo di mano. Ormai sono 3 anni che cerchiamo una gravidanza. E mi sembra ieri di sognare ad occhi aperti, quando all'inzio speravo di rimanere incinta solo dopo qualche tentativo. Mi sembrava così naturale, così normale, così scontato.
Ed invece eccomi qui, ho 35 anni compiuti vado per i 36 e la situazione non è delle migliori. Mai l'ombra di un positivo, le beta non si sono mai mosse. Ed ho paura che il tempo non mi basti per coronare il mio sogno. Da piccola pensavo che sarei diventata madre come mia mamma a 25 anni, avrei cresciuto i miei bimbi e che li avrei goduti come hanno fatto i miei genitori con noi. Non troppo vecchi ne troppo giovani. Mi sarebbe piaciuto essere una madre giovane di larghe vedute, non troppo anziana per capirli o per seguirli. Tutto ciò vedo che si allontana sempre più. Lo so che ci sono mamme fanatiche anche a 40 anni. Ma che vi devo dire? Non era quello che sognavo. E mi ci vuole un pò per accettarlo.
La cosa strana è che parlando così sembra che sia sicura che a parte l'età diventerò madre un giorno. Vi dico magari fosse così! Qua il problema è che non so se mai lo sarò.
Lo scoprirò solo vivendo, di sicuro per il momento non mi arrendo. Non posso.
Mi sono dilungata tantissimo, è un post che penso da più di una settimana, ma che non ho avuto il coraggio di scrivere prima.
A presto.
A dimenticavo, se alcune di voi volete consigliarmi un centro ve ne sarei grata, non so davvero dove sbattere la testa. Grazie!!!!


domenica 23 aprile 2017

#PMA3 - 3pt εїзεїзεїзεїзεїз

Scusate il ritardo ma ora prometto di raccontarVi tutto!!!
Mercoledì siamo partiti verso l'Alpino, ero un pò emozionata, la sensazione era quella delle farfalle nello stomaco. Il viaggio è andato bene, anche se siamo arrivati un pò tardino in albergo. La mattina siamo usciti presto visto che avevamo appuntamento alle 11,30. Abbiamo fatto un giro per il paesino molto, molto carino. Alle 11,30 puntuali siamo in clinica. Abbiamo aspettato un pò fino a che un giovane ragazzo ci chiama per farci accordare nell'ufficio della dottoressa nn molto simpatica con cui avevo parlato il giorno del pickup. Ci accoglie molto sorridente dicendo che era soddisfatta delle 2 blastine e che avevano reagito bene allo scongelamento (in effetti ero anche un pò preoccupata per quello). Le dico che anche eravamo contenti anche se il giorno del pickup  eravamo andati via un pò delusi. Lei dice di nn pensarci e che ora avevamo 2 blastine belline da trasferire. Le domando se sarebbe stata lei a fare il transfer, visto che mi avevano assicurato che sarebbe stato l'Alpino, e lei un pò piccata, mi risponde che evidentemente sarebbe stata lei.
Mac mi dice che ormai lei sarebbe stata mia nemica per sempre, ma scusate? Non era legittima come domanda? Io mi aspettavo lui!!!
Comunque usciamo e ci dirigiamo verso la stanza transfer. Una stanzetta un pò fredda. Mi fanno togliere solo la parte sotto e mi metto il gonnellino blue come il giorno del pickup. 
Mi fanno accomodare nella sedia ginecologica e aspettiamo la dottoressa. Mac è seduto vicino me, è questa la grande differenza con l'altra clinica. Arriva la dottoressa, poi la biologa che chiede il mio nome. Niente ecografia, io avrei voluto vedere le mie 2 lenticchiette entrare. Ma niente. Tutto al buio.
Ero troppo concentrata a capire cosa stessero facendo per rendermi conto che loro 2 erano in me. E mi è dispiaciuto. Lo avevo immaginato più emozionante, ma niente. Ero preoccupata a domandarmi, ma perchè nn mi fanno l'ecografia, e come fanno ad essere sicuri che siano entrati entrambi sani e salvi??? Boooooooooo. Abbiamo aspettato una ventina di minuti, lunga sempre mano nella mano con Mac. Ho domandato alla dottoressa come dovessi comportarmi. Mi ricordavo che l'Alpino mi aveva consigliato di rimanere a riposo tutto il giorno e di ripartire il giorno successivo. E anche la mia amica Pancia1 aveva fatto così. Io per scrupolo l'ho ridomandato. Lei essendo molto simpatica (naturalmente è ironico) mi dice, ma no basta che non ti metti a fare delle maratone!!! Io nn contenta ho aspettato la mia amica infermiera (quella che sento sempre telefonicamente) e le ho ridomandato cosa avrei dovuto fare. Lei mi ha risposto che ognuno ha la sua scuola di pensiero, e aggiunge: Ma tu stai a riposo no??? e io: Certo!!! Non capisco come mai quella dottoressa stia ancora li, lo dico sinceramente. Anche Pancia1 non aveva avuto una bella esperienza con lei, mi ricordo che si mise addirittura a piangere, per l'insistenza della dottoressa di voler convincere la mia amica a trasferire 1 blasto invece che 2. Alla fine la mia amica volle parlare con l'Alpino direttamente che le disse che solo lei avrebbe dovuto decidere e così la ia amica rassicurata, ne trasferì 2 e una delle 2 ora è un bellissimo fiorellino! Ancora quando ci ripensa si arrabbia, e la posso capire!!!!
il 2 Maggio ho le Beta!!! Sono di Martedì e non di Sabato fortunatamente!!! Era quello che speravo. Le altre 2 volte ho fatto sempre le Beta di Sabato e non è andata per niente bene...
La terapia è simile a quella che facevo, in più Eparina, Ovuli di Progesterone (mattina e sera) e iniezioni di Progesterone, che dovevo fare in pancia ma che ora faccia nel gluteo, lo preferisco.
Usciti dal centro, Mac mi dice Pensa Fertile!!! Lo diceva Phoebe nella puntata di Friends dove fa la fecondazione assistita e rimane incinta di 3 gemelli!!!! Portasse bene!!!
Mi veniva da piangere, lui si è accorto e ha iniziato a scherzare per evitarlo. Siamo andati subito in albergo che era a 2 minuti dal centro. Mi sono impigiamata subito e mi sono messa sul letto.
Mac è andato a prendere il pranzo, delle polpette e insalata e M&M's 😜
Il pomeriggio l'ho passato lunga come consigliatoci, mi sono alzata solo per fare pipì... Siamo stati tutto il giorno sul letto a coccolarci e vedere TV. A cena con Mac abbiamo mangiato dei buonissimi Maltagliati agli asparagi e pomodorini.
La mattina successiva dopo una super ricca colazione siamo ripartiti per tornare a casa.  Appena arrivati nel pomeriggio sono corsa dall'agopuntore. 
E quindi eccomi qua. 
Oggi vi scrivo dal divano, ho deciso di riposarmi un pò, questa mattina abbiamo camminato un bel pò e non voglio strafare.
Non so come sto o meglio lo sò. Sono un misto di emozioni.
Una mia amica mi ha scritto: goditila, parlaci e divertiti, tanto se poi non andrà, sarà terribile comunque e ricorda solo chi ci crede veramente ha più probabilità di diventare mamma. Ha ragione non posso che dargliela. Solo che non riesco a rilassarmi totalmente, ogni tanto la nuvoletta fa capolino e mi ci vuole un pò per scacciarla.
Di sicuro mi sto sforzando a non intristirmi ma al contrario di divertirmi...

εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїз εїзεїз εїз εїз εїз εїз εїз  

Ogni tanto poi mi batte il cuore forte, quando minimamente immagino che loro ci sono, che loro sono con me. 
E' troppo bello pensarlo, e quindi voglio lasciare un piccolo messaggio per loro: 

"Cari topini miei. Non Vi offendete se Vi chiamo Topini??? Come state? State al calduccio, vi trovate bene??? Mi raccomando cercate di aggrapparVi forte forte a me e Vi prometto che saranno 9 mesi fantastici e poi quando finalmente Vi vedrò e Vi stringerò forte a me, saremo una famiglia bellissima, Io, Mac, Canetto e Voi. Voi che siete il Nostro sogno. Voi che siete sempre nei miei pensieri e  che quando Vi parlo o Vi penso mi scende sempre una lacrimuccia. Scusate. Ma è il cuore che parla e non vede l'ora di abbracciarVi. Vi voglio bene e Vi aspettiamo.
La Vostra Mamma.






sabato 15 aprile 2017

#PMA3 Abemus Data!

Pronto signora Eleonora....si.....sono C del centro...le dò la data del transfer va bene???
Certo!!!!!!
Allora il 20 si và dall'Alpino!
Alle 11,30 vescica piena.
Ho inziato la terapia con le mie amiche iniezioni di Prontogest...le mie chiappe mi odiano... e l'eparina in pancia.
Cerco di non pensarci...il famoso Qui e Ora.
Ieri ho sfornato 3 pizze di formaggio, biscotti e ciambellani a raffica. Cucinare mi scarica un pò. Musica e Cucina abbinamento perfetto!
Ho anche pianto con Mac. Uno dei quei pianti inconsolabili, pensando a troppo in là, al dopo.
Alle solite cose.
Giovedì ho fatto l'eco di controllo dell'endometrio, tutto bene. Endy si sta comportando come deve. Ho fatto la puntura di Gonasi (sta volta è andato tutto bene, ma mi tremavano le mani) e continuo con l'agopuntura.
Cerco di non pensarci troppo, quando mi accorgo devio il pensiero.
E' per questo che non aggiorno con costanza il blog. 
Cerco di vivere la mia vita....di riprenderla un pò...quest'ultimo anno ho vissuto a metà. 
Metà di me era malata, metà di me non ha vissuto appieno...spero di riuscire a riprendermi un pò.
Me lo devo.


martedì 11 aprile 2017

#PMA3 - Sul binario niente di nuovo

Siamo in preparazione, ad oggi 10gg di terapia con Progynova....
Domani si aggiunge una pasticchetta in più e Giovedì si va al controllo di Endy...
Sensazioni tra alti e bassi, tra il negativismo cosmico del tipo, non riuscirò mai, sto già pensando al prossimo tentativo, dove? come e perchè.... e tra il come sarà se andrà tutto bene???? 
Non riesco a lasciarmi andare, a pensare positivo, ho paura di farmi male... ma ogni tanto la testa parte e mi trovo a sognare...😍
Ho iniziato l'agopuntura giusto per darmi una chance in più, anche se un pò tardi...ma meglio tardi che mai. Mi è piaciuta proprio non l'avevo mai fatta...
Quest'ultima settimana ho incontrato le 3 Ex Pancette e ora 3 bellissime bambine. Non so se avete letto il post Le pance intorno a me che avevo scritto l'anno scorso, nel periodo più buio, in cui non riuscivo a vedere nessuna pancia vicino a me. Vederle non mi da alcun fastidio, provo tenerezza per loro e sono davvero contenta poterle incontrare e vederle in carne ed ossa e non più nella panciotta.
Già con l'avvento della primavera si riniziano a vedere le pance che crescono...ma vi dico che per il momento tutto è sotto controllo!😄
Non voglio rovinarmi l'estate come l'anno passato. Non posso, non me lo merito!
Vi aggiorno presto sulla preparazione e speriamo di vedere presto l'Alpino!

martedì 4 aprile 2017

#PMA3 Malefiche arrivate!

Le Malefiche sono arrivate Sabato 1 Aprile! Che bel scherzetto è!?!
Bè le aspettavo così da potermi preparare per andare dalle mie lenticchine tra le Alpi.
E così Domenica 2 Aprile ho iniziato con la terapia, 3 Progynova al giorno e 2 Deltacortene per l'allergia.
Ho chiamato il centro che mi ha detto che dovrò fare eco di controllo il 13 Aprile.
E quindi per ora siamo in carreggiata più sbarellate che mai.
Infatti sembra che il nostro caro Progy sia alquanto dispettoso e lasci un senso di non so che nell'aria.
Lo definirei Scoglionamento Acuto. Si proprio così.

Ansia, Irritabilità e Fame Nera= IO 




mercoledì 29 marzo 2017

#PMA3 - ma quando arrivano?? tra ottimismo e pessimismo cosmico....

Bene avrete capito che sono 2!!!!! Yuppiiiiiiiii, 2 belle blastine così ha detto la biologa.
Non vi dico come ho passato la scorsa settimana.
Io, il mio Herpes e Ansia.
Ansia è stata sotto controllo fino a Venerdì sera su per giù.
Sabato mattina nn ero più io.
Alle 8 ho aperto gli occhi (si ho dormito) ma non riuscivo a stare più sul letto.
Ansia infatti si domandava: e se il centro chiama mentre il tuo cellulare è spento?
E così mi sono alzata.
Ho fatto colazione senza parlare, infatti c'era Ansia che parlava per me, dentro la mia testa.
Alle 8,30 Mac prova a chiamare, io nn avevo il coraggio.
Il centro è chiuso. E ora????
Mi ricordo che Lunedì avevo ricevuto la chiamata da un altro numero e quindi Mac prova a chiamare, però squilla a vuoto. 
Ansia si stava già preparando a torturarmi per tutta la mattinata fino a che qualcuno del centro non ci avesse chiamato.
Ma alle 9 Mac ritenta e rispondono.
2 belle Blastine si sono formate. Non potevo aspettarmi di meglio.
Mi faccio passare la Biologa, le domando di che classe fossero, 2AA e 2BB.
Le chiedo se vitrificano e mi dice di si (il congelamento è passato).
Le chiedo come funzionasse poi la terapia, mi risponde che probabilmente avrei dovuto aspettare il ciclo e poi avrei iniziato con quello dopo. L'avrò ringraziata mille volte e chiudo.
Guardo Mac e piango. Piango per un'infinità di tempo, non riesco a fermarmi. 
Un piccolo grande passo è fatto!!!
Passo il fine settimana con un grande ottimismo. Mi sembra quasi che sia fatta.
Mi piace questo ottimismo!!! I miei 2 campioncini mi sembrano invincibili!!!!
Lunedì scrivo al centro che prontamente mi richiama.
L'assistente dell'Alpino mi dice che si inizia appena arriva il ciclo!!! E quindi a giorni, mi ha detto che dovrebbe arrivare dopo una decina di giorni dopo il pickup. Per il momento le malefiche non si vedono, infatti, essendo malefiche devono per forza  infastidirmi!!
Quando arriveranno dovrò chiamarli e dovrò iniziare la terapia con il progesterone.
Ho anche chiesto se dovrò fare le 5 iniezioni di Prontogest e lei mi ha risposto di si ridendo. La speranza è l'ultima a morire, quelle cavolo di iniezioni fanno male!!! Quindi speravo di cavarmela...Fa nulla!!! Le scorse volte le ho fatte per 2 settimane.... Ancora le sento. Mamma mia.
Quindi eccomi qua in attesa. In un misto di negativismo cosmico e ottimismo!!!!
Ogni tanto mi sento come quando io e Mac abbiamo deciso di provarci 2 anni e mezzo fa , quando nei giorni preciclo mi batteva forte il cuore solo al pensiero di poter essere incinta. queste sensazioni si sono perse con il passare dei mesi. Al posto del batticuore è subentrata la rabbia di non riuscirci. Mi sono incattivita, con me stessa e con noi e con chi invece ci riusciva.
Neanche la prima volta che abbiamo fatto il transfer ho provato questa sensazione. Probabilmente non mi rendevo conto e una parte di me sapeva già che al primo colpo non ci sarei mai riuscita. Mi dicevo non sei così fortunata lascia stare. 
Neanche alla seconda ho provato quella sensazione, ci ho provato a cercarla dentro di me, ma niente. Probabilmente la scottatura del primo negativo era troppo grande. Mi ripetevo che sarebbe andato tutto bene, che ci sarei riuscita e niente anche questa volta. 
Vedremo come andrà...

Domani proverò a chiamare per prendere appuntamento per l'agopuntura. Infatti grazie alle mie compagne forummine ho scoperto che un  pò di agopuntura può aiutare l'attecchimento. E che faccio non ci provo????