domenica 10 dicembre 2017

e siamo già al 6° mese

I primi di dicembre siamo entrati nel 6° mese.  
Oggi siamo a 23+1.
Sto abbastanza bene... stomaco sotto controllo grazie al medicinale che mi ha dato il Gine che però prendo solo il fine settimana. La Stipsi è peggiorata...e l'osteopata si è incacchiata perchè dice che non posso usare sempre le supposte di glicerina e quindi mi ha avvicinato gli appuntamenti per cercare di aiutarmi un pò di più. 
Ogni tanto piango. Quando Mac mi bacia la pancia, ci parla o se penso a quello che abbiamo passato. Piango. Piango anche per delle cacchiate, piccoli screzi o non sò. Pianti da non riuscire a smettere!!!
Poi Mac mi abbraccia e piano piano tutto passa...
Ho iniziato Yoga, 2 giorni a settimana. Mi aiuta molto per la schiena e per fare un pò di attività fisica. Il rilassamento non spesso funziona a causa reflusso che mi attanaglia quando sono lunga, ultimamente l'insegnate mi fa stare seduta con un paio di cuscinoni dietro la schiena e direi che va meglio. 
Ora la sento molto di più, a giorno è scatenata, a giorni si fa sentire poco... i calcetti sono ancora leggeri, ma ogni giorno aumentano di intensità. Questi ultimi giorni anche Mac che ogni tanto appoggiava la sua manona sulla mia pancia è riuscito finalmente a sentirla e si emoziona tantissimo. Ancora nn ho comperato niente per Gnocchetta...aspetto dopo Natale e mi scateno 😍😍
Con Pancia1 la mia amica che ha avuto la bimba lo scorso Ottobre ci vediamo molto meno...con il freddo escono poco e la bimba si addormenta molto presto la sera quindi anche le pizzate nelle nostra case sono state abolite. La cosa mi dispiace, oltre al fatto che loro si fanno tanti problemi sul fatto che la bimba è molto vivace o che piange, cosa assolutamente normale. Non sò come saremo noi...spero solo di riuscire a continuare a fare quello che più ci piace insieme a lei. Vorrei abituarla ad uscire e non rinchiuderci al primo freddo in casa o di farla dormire anche in pubblico e nn solo in casa in silenzio. Non voglio dire che la mia amica sbaglia. Lei si sente di fare così e fa bene. 
Abbiamo anche parlato con la nostra coppia di amici che ha avuto un brutto aborto a Giugno. Gli ho raccontato tutto. Eravamo a cena anche con un altra coppia della nostra età, senza figli che immaginavo avessero problemi. Ho parlato come un fiume in piena, cercando di aiutarle per quella che è stata la mia esperienza.  Ho parlato dei nostri 3 anni di ricerche e soprattutto dell'ultimo anno di PMA. Ho parlato dei Doc, Gine e Centri con cui abbiamo avuto a che fare. Anche loro di sono aperte e ho ascoltato la loro paura di non riuscire, del tempo che passa e che ti sfugge tra le mani. Ho provato a consolarle dicendo loro che è inutile accanirsi contro il tempo. Vince lui. Sò cosa passava dentro la loro testa. Io ero li che parlavo e avevo una piccola vita che cresceva dentro me. Non può essere uguale. E' vero. Lo avrei pensato anche io, mi rendo conto. Ieri sera siamo tornati a cena con loro 4 e una altra coppia che hanno adottato una bimba dopo anni di tentativi. Le ragazze molto carine mi hanno chiesto come procedeva e se la pancia crescesse. Poco dopo è arrivata un altra nostra amica che era tantissimo tempo che non vedevo e che sapeva della notizia. Mi ha abbracciato, mi ha chiesto di poter toccare la pancia e se sentivo la piccolina. Tutto questo davanti alle altre ragazze. Mi sono imbarazzata. Ho pensato tanto all'anno scorso quando ero ad un aperitivo dove c'era un'altra Pancia che mi infastidiva tanto. Il suo compagno raccontava a chiunque della compagna, della gravidanza ed era al settimo cielo. Io ero li, era passato da poco il negativo del primo tentativo. E mi logoravo dentro. Cercavo di spostarmi ma ovunque andavo loro erano sempre vicino, e li sentivo raccontare della nuova novità. Ecco ieri mi sentivo di essere loro due, e le altre ragazze erano io. Cerco sempre di rispondere e di non dilungarmi...spero di non aver ferito nessuno...
C'è anche un altro amico/conoscente a cui non siamo riusciti a dirlo e la notizia è arrivata da altre voci. Purtroppo lui ha fatto sempre finta di niente. Un paio di settimane fa sempre a cena a casa di 2 nostri amici parlando mi dicevano che aveva incontrato S a cui avevano dato la nostra notizia, lui ha risposto dicendo che noi non avevamo detto niente ma che era abbastanza evidente. S è di qualche anno più grande di noi e lo vediamo spesso a lavoro e si era aperto una volta con Mac. Si erano sfogati a vicenda Mac raccontando di noi e S raccontando che loro avevano avuto due brutte esperienze, una extrauterina e un brutto aborto. Da li la moglie non ne ha voluto più sapere. Di niente neanche della PMA e lui non lo ha mai superato. Gli ha detto che era arrivato a odiare le donne che vedeva con il pancione, insomma non una bella situazione. Negli ultimi mesi non siamo mai riusciti a prenderlo da solo per dirglielo e Mac da solo non se la sentiva. Questo fino a settimana scorsa, si sono ritrovati da soli e si sono parlati. Naturalmente Mac si è sentito molto in imbarazzo e lui non ha aiutato la situazione però perlomeno la cosa si è mossa. 
E' una situazione strana...da una parte sento che non è giusto dover nascondere questa bellissima notizia e dall'altra mi sento "in colpa" per essere felice. Lo sò sono strana, ma sono così.
Vabbè comunque sono contenta di chiarirmi piano piano con tutti. Mi sento meglio.
Finalmente abbiamo fatto l'albero, e quest'anno come tutti gli anni abbiamo comprato delle nuove palline.
Quest'anno ne abbiamo comperate 3 e tutte e 3 rosa, in onore di Gnocchetta.
Mac mi ha dato una grande mano è stato bravissimo e abbiamo passato un bellissimo pomeriggio insieme, fantasticando su come sarà l'anno prossimo.
Prossima settimana sarà il mio compleanno, penso che non lo scorderò mai. 😍
Prima di Natale poi dovrò fare curva glicemica...speriamo bene e incrociate le dita per me!!!

Monitoraggio peso: 83,3kg - Pressione 100/60




sabato 18 novembre 2017

Mal di stomaco e morfologica siamo al 5° mese.

Vi aggiorno un pò.
La prima settimana di novembre siamo passati al 5°mese e non sono stata benissimo con lo stomaco.... crampi fortissimi e camomille a gogo. Il Gine e la mia dottoressa di famiglia mi hanno spiegato che era la gastrite...eravamo passati alla fase dolore, l'acidità era del tutto scomparsa. Dolore che arrivava fino a dietro la schiena, era partita la paranoia....sarà una colica renale??? Ho passato 3 giorni a non saper cosa mangiare (perchè non potevo non mangiare) e a dormire pochissimo. Alla fine non sapendo più dove sbattere la testa  ho scritto al Gine che mi ha prescritto un Lansoprazolo...che io ho evitato di prendere perchè per magia il giorno dopo, tutto si era attenuato. Probabilmente mangiando seguendo i consigli della mia nutrizionista sono riuscita a sbloccare la situazione... ma non preoccupatevi l'acidità si è ripresentata senza farsi attendere troppo. Ormai vivo di Brioski e Gaviscon, la cosa assurda è che un giorno mangio tonno e sto bene, il giorno dopo un pò di tacchino e sto male...tutto senza senso... ma da quello che ho capito non sono ne la prima ne sarò l'ultima...
La sera crollo sul divano, dormo abbastanza profondamente fino a mezzanotte quando ci alziamo per andare a letto...solitamente mangio un pezzettino di pane, per evitare che quando mi allungo l'acidità mi arrivi alla gola, ma non sempre funziona. Delle volte mi lascio una fettina sul comodino, perchè spesso mi sveglio alle 3 con una mega acidità che qualche volta il pane riesce a placare. Questo per una setimanella dopo di che...neanche il pane faceva più nulla...e andavo di Gaviscon.
Il Gaviscon cerco di razionarlo il più possibile. Il dott mi ha detto che posso prenderne al max 3 al gg. Situazione bagno...peggiorata anche quella...oramai solo le mie amiche supposte di glicerina riescono a liberarmi. Classico della gravidanza... e poi ci sono tutti i consigli di quelli che incontri...tra quelli tranquilla dopo il 5° io sono stata meglio oppure e pensa che questo è solo l'inizio!!! Oppure chi mi racconta di parti difficili... Ma non riuscite a tenerlo per Voi????
A parte questo... Lunedì 13 Nov abbiamo avuto la morfologica. Mac era un pò agitato io cercavo di non pensarci. Siamo arrivati in studio e fortunatamente non abbiamo aspettato tanto. Entrati il Gine mi dice come va? e io a parte lo stomaco e la stipsi tutto bene... gli dico che il lansoprazolo non lo avevo preso e lui un pò risentito mi dice che lo posso prendere senza problemi che lui non mi avrebbe mai dato qualcosa che possa fare male alla bambina e che la Bibbia dice "Partorirai con dolore" non che dovrai passare 9 mesi nel dolore. Mi prescrive il Ferro in quanto sono un pò anemica. Gli spiego le mie perplessità per la stipsi e lui dice che quello che mi ha prescritto era abbastanza tollerato. Poco dopo mi stenso sul lettino e scopro la pancia ed eccola lì. Inizia a controllare tutto. Cervello, braccia, femore, manine e piedini... tutto. Pesa 300 gr. La lunghezza non ce la ricordiamo ne io ne Mac ma dovrebbe essere sui 22 o 24 cm. Io ero concentrata cercando di non piangere per non muovermi, Mac singhiozzava e mi teneva la mano. Per un momento ce la fa vedere a colori ma non si vede benissimo perchè è ancora magrolina e piccolina. Gnocchetta si è mossa sempre, ci ha detto che è bella vispa...e che si diverte ad appoggiarsi alla vescica della mamma...infatti spesso vado in bagno a fare 2 gocce di pipì.Ci ha anche lasciato un cd con una ventina di foto. Il dottore mi ha anche spiegato che le "bozze" che sento  sulla pancia, dopo aver fatto pipì, non è lei ma l'utero che si contrae naturalmente. Mi ha spiegato che molto probabilmente  la sentirò nel prossimo mese. La prossima visita è stata fissata per il 2 Gennaio e nel frattempo a metà dicembre dovrò  fare la Curva Glicemica. Mi ha anche detto di iniziare a monitorare il peso e la pressione.
Appena usciti io e Mac siamo andati a fare un giro in un negozio di articolo per bambini per iniziare a vedere il famoso Trio. Naturalmente è ancora presto e abbiamo tempo...ma bisogna pur sempre iniziare. La sera poi abbiamo inviato le foto a nostri genitori...anche se non si vede benissimo è pur sempre lei, la nostra Gnocchetta e si sono tutti emozionati.
Il giorno successivo ho iniziato a prendere il lansopranzolo... e che dire un altra vita. Acidità e difficoltà completamente spariti. Ho anche iniziato il ferro e come predetto dopo 2 giorni completamente bloccata. Neanche più le mie amiche supposte riescono ad aiutarmi e quindi l'ho sospeso. Solo oggi sono riuscita a svuotarmi un pò. Che liberazione.
Nel frattmepo ho contattato la mia nutrizionista che è anche dottoressa e mi ha prescritto un Ferro che dovrebbe darmi meno fastidio, un alternativa al lansoprazolo e delle gocce che dovrebbero aiutarmi ad andare in bagno. Io come sempre sono scettica sul prendere troppe cose...ma mi sono documentata e sembra che si possano tranquillamente prendere in gravidanza. Luned' inizierò questa nuova cura e vedremo come và nel frattempo oggi e domani, mangio come una persona normale senza paura di stare male... Vi giuro è un altra vita. Non sapevo più cosa mangiare, niente pomodoro, niente, pesce, niente prosciutto cotto, niente maiale, niente palette o hamburger, niente formaggi, niente pizza, niente caffè, niente ceci e lenticchie... Praticamente mi nutrivo di tacchino o petto di pollo al limone, fettine di vitella, pasta alle zucchine, pasta in bianco con olio e parmigiano o al limite con ragù bianco.
Questi ultimi giorni, mi sembra anche di sentirla, sento dei piccoli movimenti e dei piccoli "calci" o quello che o io creda siano calci...sembrano diversi dai movimenti intestinali. Una mattina addirittura eravamo sul letto con Mac che aveva la mano sul mio pancione e anche lui ha sentito un movimento, può essere il mio intestino incavolato??? Non lo sò ma è bello credere che sia lei!!!!

Monitoraggio peso: 82kg - Pressione 80/60




sabato 28 ottobre 2017

Dove eravamo rimaste...ma vi ho detto di che sesso è?

Eccomi!!!
Ragazze tranquille, ho avuto un inizio burrascoso...perdite, paure e paranoie a mille!!!
Dopo la visita dal Gine che mi ha tranquillizzato tantissimo, Sant'uomo, il tempo è volato. Sono tornata in ufficio, fortunatamente ho avuto un pò da fare per un paio di settimane, causa rientro dalle ferie e visite di clienti etc... Quindi questa condizione ha fatto si che non pensassi più di tanto alla parte negativa, alla paura che tutto finisse. Si perchè fino al 3° mese è così, non c'è bisogno che ve lo spieghi. Sintomi particolari, a parte il seno gonfissimo grazie al progesterone che mi sparavo ogni sera e la nausea che era cresciuta un pochettino ma che non è stata mai invalidante fortunatamente, non ne avevo.
Cosa divertente e che ancora faccio è che in automatico quando salgo in macchina attacco a sbadigliare, sempre che guidi io o Mac. Quei 2/3 sbadigli che mi metterei a dormire subito li  ma che poi passano. A naturalmente la digestione, nel mese di Settembre, fino a 2 settimane, fa è stata un disastro. Non riuscivo a mangiare nulla. La sera mi mettevo sul divano, con la schiena dritta e mi sembravo uno scaricatore di porto. Ragazze scusate la non delicatezza ma rutti continui. Mio marito rideva come un forsennato. Ma fortunatamente ora va meglio.
Il Gine nell'ultima visita ci aveva parlato anche degli esami prenatali. Vista la mia età consigliava di fare qualcosina e così ci ha spiegato rischi, tempistiche e costi. Io e Mac ne avevamo già parlato ed eravamo diretti al Prenatal Safe Test. E così alla 11 settimana sono andata a fare il prelievo, dal mio dottore di fiducia che ci ha preso al primo colpo e non ho sentito nulla. Era di Lunedì e mi disse, se siamo fortunati per Sabato sarà pronto, ti chiamo io in mattinata. La settimana è passata normalmente ma il Venerdì l'ansia è iniziata a crescere. Tutte le paure possibili immaginabili. E se non è sano? Cosa facciamo? Ho provato a parlarne a Mac, ma lui giustamente mi diceva di nn fasciarmi la testa prima di romperla. Il giorno successivo mi sono svegliata e siamo andati a fare colazione al Bar. Fino a qui tutto tranquillo...ma poi appena a casa...ANSIA e pianti a non finire!!! erano le 9,30 e questi ancora non chiamavano... io ero partita per la tangente "sicuramente c'è qualcosa che non và e non sanno come dirmelo". Mac non ne poteva più e mi dice chiamali tu. Lo faccio. Attendo in linea che mi passino il dottore. Attesa infinita. Mi risponde chiedo e il dottore con tranquillità mi fa... "A devo controllare la posta questa mattina proprio non ci sono riuscito, aspetta in linea...poco dopo mi dice, tutto bene, puoi venire a ritirare il referto anche subito" Lo ringrazio e chiudo. Nel frattempo camminavo avanti e dietro per tutta casa. Mac mi guarda dal divano. Io scoppio a piangere e lui poverino che non capisce....gli dico "Va tutto bene". Lui si rilassa e mi abbraccia e io continuo a piangere...non riuscivo a respirare per quanto piangevo. Dopo una mezzora buona mi riprendo e corriamo al laboratorio. Scendo, Mac mi aspetta in macchina. Prendo il plico e corro subito da lui.
Lo apriamo....
Vi faccio una premessa. Io ero super convinta che aspettasi un maschietto. Un pò per i sintomi. La mia amica Pancia1 aveva delle nausee fortissime ed era ingrassata quasi subito e  aspettava una Bimba. Anche altre ragazze uguale, chi si era macchiata, chi con il maschietto zero nausee.... Bò nn sò. Fatto stà che con Mac scherzavamo sempre e gli dicevo.... inizia a farci il pensiero che potrebbe essere maschio...e lui ma no sarà femmina..io la desidero tanto e così via...
Apriamo la busta e.... Sesso: Femminile. Senza parole!!
Mac non era più nella pelle e quindi eccola qui. Gnocchetta.
Chiamo subito mamma che mi dice che anche lei era convinta fosse maschio. La suocera invece che era femmina e giù già pensava ai nomi con mia cognata....
Ho chiamato mio padre che mi fa: aspetta non lo voglio sapere...e così chiamo mia madre dicendogli di stare zitta. Ma come ci pensate?? La prima cosa che ha fatto è stata chiamarlo per dirglielo!!! 
Comunque tutti super felici... Nonni, Zii e Amici. 
Un altro piccolo passetto era fatto...ora bisognava solo aspettare di svalicare il 3° mese.
Mancava poco. Il Martedì dopo avevo la visita dal Gine. Ho fatto vedere le analisi.  Ci ha confermato che andava tutto bene e mi dice di accomodarmi sul lettino.
Io inizio a spogliarmi e lui mi fa. Nono nn serve, si fa l' ecografia normale. Ma di già!?!
Mi alzo la maglia ed eccola li Gnocchetta. E' quasi tutta formata. Aveva proprio le sembianze di un bambino non più di un feto. Era ancora piccolina ma per le settimane era nella norma. Io ridevo e la pancia sobbalzava e cercavo di stare ferma per vedere il più possibile. Mac si era commosso. Poco dopo mi rivesto torniamo di fronte al Gine che mi dice va tutto bene. Cambiamo progesterone, lo fai per altre 2 settimane e poi basta. Ci rivediamo a Novembre per la morfologica. E io: Ma come??? Così in là??? Lei mi vuole del male!!!. Il Gine ridendo mi fa: Signora se la faccio venire così in là è perchè credo che vada tutto bene non crede?" 
Diciamo di si...ma io come faccio a resistere tutto questo tempo??????
Mac poi gli domanda se potevamo iniziare a dirlo un pò giro e lui ci dice di si che ormai eravamo entrati nel 4° mese. Io vi devo confessare che con questi conti delle settimane ancora non ci capisco molto!!! Comunque Mac si sentiva più tranquillo ad aspettare Ottobre e così abbiamo fatto.
Il giorno dopo siamo tornati a Padova, avevamo il controllo. Il viaggio è andato bene. Siamo arrivati precisi all'appuntamento anche se non sono stati altrettanto precisi loro. Comunque Mac è andato alla grande, i numeri sono migliorati di tantissimo e quindi abbiamo dato subito la notizia al dottore che contento ci fa, bene allora sospendi la terapia e fatemi sapere come va!
Da lì in poi sono stata bene. Sia di umore che di salute, a parte le mie chiappe che chiedevano pietà. Abbiamo iniziato a dirlo un pò in giro noi e abbiamo sguinzagliato le nonne che hanno iniziato ad attaccare i cartelli per la mia città. 😂😂
E' stato difficile riuscire a parlare con tutti gli amici...infatti ultimamente per cause di forza maggiore siamo usciti molto meno. E' stato difficile dirlo alla mia amica che aveva abortito a Giugno. Che invece è stata super contenta. Meno il marito che è stato molto sul vago. Ma li capisco. Purtroppo non li ho più sentiti e non mi va nemmeno di costringerli. Li capisco. Ma sono sicura che anche loro prima poi ci riusciranno. Anche in ufficio l'ho detto a tutti. Così almeno potevo vestirmi come volevo e non coprire per forza la mia pancetta che ormai è sbocciata per benino.
Sono dovuta andare a comperare dei pantaloni pre-maman perché i miei non mi entrano più. Fortunatamente all'ultima visita non avevo preso neanche un kilo. Non riuscivo a mangiare più di tanto. Il mio stomaco non me lo permette!!! Mi devo ripassare a breve, sicuramente avrò fatto qualche kiletto ma niente di che. Tanto io già partivo da un bel peso e se riesco a non prenderne tanti all'inizio non è male. 
E quindi eccoci qua. Siamo quasi a Novembre e fine prossima settimana entriamo nel 5° mese. Il mese di Ottobre non è passato velocissimo ma è passato. Con Mac va benissimo io mi sento abbastanza bene e ho voglia di tanto coccole....cosa che prima non cercavo così tanto.
E' stato anche il mese del nostro anniversario da fidanzati, 20anni insieme. Non pochi è?
Ogni tanto piango si. Per tutte le sensazioni strane che sento. Per i dolorini strani che sento ma che tutti mi dicono che sono normali. Un pomeriggio me lo sono passato sul divano con un indolenzimento di pancia tremendo che mi ha imparanoiato alla grande.
Purtroppo non riesco a confrontarmi neanche con Pancia1, ultimamente, vuoi per il suo lavoro nuovo e per problemi di salute del marito e la piccola, non ha molto tempo e non ci siamo sentite se non per messaggio per un semplice come stai. 
Questa mattina poi abbiamo incontrato il cugino di Mac, che ci fa. Bravi ce l'avete fatta!! E Mac gli dice: Scusa non ho capito. E lui: Dai era tanto che ci provavate ci siete riusciti!!! Io volevo sparagli non ho alzato neanche lo sguardo dal giornale. Mac gli fa, è si. E la cosa finisce li per sua fortuna. 
Ecco questo è quello che ho sempre voluto evitare. Lui sicuramente sapeva dell'ultima anno di PMA. Non eravamo noi che glie lo avevamo detto. Il Padre, hhe è il fratello del papà di Mac e che mia suocera aveva informato all'inizio del nostro percorso. Sono sicura che lo zio sia una persona riservata. Ma il figlio non credo. Non che ora mi importi. Ma avrei preferito non sentire quelle parole che mi ha fatto rivivere per un momento in quel mondo, quello  dell'additamento e che io ho sempre odiato. 

Comunque sia è meraviglioso quello che mi sta succedendo e ogni tanto mi sembra davvero di sognare, non so proprio come  spiegarvelo.
Ora vi ho raccontato tutto!!! A presto.




domenica 15 ottobre 2017

Il Viaggio continua...

Allora devo correggermi...ai miei fratelli l'ho detto io prima che mia mamma potesse...me lo ha ricordato mia sorella... questo vi fa capire lo stato di stordimento in cui ero e in cui sono!!!
Comunque in generale a parte le nausee che non c'erano sempre solo qualche giorno a settimana, a volte forte a volte leggera. Seno doloroso si, niente cambiamento di forma all'inizio, dolori da ciclo presenti e piccatine come durante l'ovulazione. Quando ho scoperto il tutto era Mercoledì la settimana è continuata tranquillamente, ho chiamato il Ginecologo che mi ha prescritto il Folanemin e la Cardioasperina e 1 ovulo di Progesterone e mi ha anche detto di prendere appuntamento per dopo Ferragosto. E così feci. Il Sabato dopo andai al mare con mamma, non feci le solite camminate lunghe ma una piccola passeggiata e un bel bagnetto al mare. All'ora di pranzo torno a casa Mac mi aspettava per pranzare, niente di che tonno e carciofi, la mia passione. Vado in bagno a fare pipì e vedo subito una bella macchia marrone sul costume. Ero in panico ma cercavo di mantenere la calma soprattutto per Mac. Scrivo subito un messaggio al mio Gine e aspetto. Nel frattempo scrivo un sms a Pancia1 che mi dice che a lei nn era mai capitato. Mi metto subito lunga sul divano. Mi risponde il Gine che mi dice se le perdite sarebbero aumentate o se fossero diventate rosse di andare al Pronto Soccorso. Bene cerco di rilassarmi torno di nuovo in bagno, le perdite a me sembrano aumentate e più sul rosso che sul marrone. Esco dal Bagno e dico Mac che sarebbe stato meglio andare all'ospedale. Lui scatta subito un attimo di trambusto stava sparecchiando e io forza Mac dobbiamo andare! L'ospedale dove è il mio Gine è a 20 minuti da dove abitiamo noi e quindi ci vuole un pò...Lasciamo canetto da mia madre e scattiamo subito in ospedale. Mac era nervosissimo e cercava di controllarsi anche se in macchina andava velocissimo. Parcheggiamo e andiamo diretti in reparto. Busso nella stanza delle infermiere e spiego il problema. Ci fanno accomodare di fronte all'ambulatorio dove fanno le visite e aspettiamo pazientemente. Ormai in testa da quando stavamo a casa era partito il Flip... che sarebbe andato male...che è la prima gravidanza e può andar male...può succedere...che ci avremmo riprovato...Abbiamo aspettato per circa 20minuti, mi alzavo ogni tanto per vedere se avessi macchiato la panca...convinta di avere una mega emorragia... fino a che Mac non si alza per andare a richiamare le infermiere. Arriva l'infermiera che mi fa accomodare e mi dice di prepararmi. Poco dopo si apre la portare e... eccola la mia ex Gine...lei mi riconosce mi chiama anche per nome. Mi domanda quando è stato l'ultimo ciclo e mi visita con l'eco. Mi dice che siamo a 6 settimane...e si vede la cameretta ma non ancora l'embrioncino...niente distacchi. Inizia a scrivere su un foglio e nel frattempo l'infermiera mi domanda chi era il Gine che mi seguiva e io rispondo il nome del mio nuovo Dottore. La mia ExGine come sempre rimane impassibile e continua a scrivere. Mi domanda poi se la Gravidanza era naturale e io le rispondo di si. Lei risponde con una "Visto?" alla fine arriva... Avrei tanto voluto rispondere ma ho deciso di starmene zitta. Ero sottoshock non c'era  niente che nn andava. Ma allora perchè? Mi rilascia con una terapia per diminuire il sanguinamento, le iniezioni di Progesterone e mi dice di sospendere la cardioaspirina. Mi dice di stare in assoluto riposo e di farmi ricontrollare dal mio Gine dopo una settimana. Torno a casa scrivo al mio Gine e mi dice di ritornare in ospedale la settimana dopo che mi avrebbe rivisitato lui e di nn stare a riposo forzato che se non c'era nulla, era inutile. Capite che già non ci capisci nulla di tuo e ti ritrovi con 2 dottori con 2 pareri discordanti ti crea un pò di confusione...no? e quindi nn sapevo cosa fare. Mac era spaventatissimo. Ho cercato di consolarlo e di fargli capire che era inutile imparanoiarsi che non potevamo controllare nulla. Si certo nn sarei andata a fare jogging o alle giostre. Ma cosa potevo fare noi??? Stare male era inutile anche se normale. E quindi con il cuore in pace sono stata a  casa tranquilla. Mac faceva tutti i lavori...cucinava, lavastoviglie, lavatrici, è stato bravissimo e lo è tuttora. Dopo qualche giorno però abbiamo deciso insieme che era inutile stare rinchiusi soprattutto con quel caldo infernale. Quindi ogni tanto siamo usciti ma del tipo che mi portava in macchina ci sedevamo e si ritornava a casa niente di più e niente mare soprattutto. Sembravo una maniaca quando potevo andavo in bagno a controllare le perdite e se stavo a casa da sola mi tiravo giù le mutande  per controllare. Mi tastavo continuamente il seno per sentire se ancora era dolente o no o se era sodo o flaccido. Lo so ero partita di testa. Fortunatamente dopo qualche giorno l'allarme è rientrato, niente più perdite, anche se il check mutande continuava. Naturalmente siamo stati un pò con il cuore sospeso fino al Sabato successivo quando siamo tornati dal Gine. Ci siamo presentati puntualissimi  e puntualissimo è stato il Gine. Entriamo gli faccio vedere il foglio che mi aveva scritto la dottoressa con le eco attaccate dove si vedeva la cameretta. Mi sdraio e inizia la visita. Mac mi tiene la mano. Il Doc mi dice con una dolcezza e una pacatezza impressionante, ecco qui la cameretta  con il suo embrioncino dentro. Poi mi fa...lo vedi quello sfarfallio? E'il cuore. Non ho resistito ed è scesa la lacrimuccia sia a me che a Mac. Mi dice che non ci sono distacchi che tutto va bene. Di ricominciare la cura con ovulo, cardioaspirina etc... e di riprendere appuntamento per Settembre. Mi spiega la sua teoria del riposo che è inutile e a volte dannosa in certi casi e che nessun movimento umano può provocare un aborto...e che purtroppo qualche sanguinamento è possibile durante i primi mesi.  Io Mac torniamo a casa un pò più sollevati. In macchina scherziamo, io gli dico che dall'eco la cameretta sembra uno gnocchetto e che avremmo chiamato d'ora in avanti in questo modo il piccolo miracolino che stava crescendo in me. Dopodiché inizia il dibattito sul sesso. Sarà Gnocchetta dice lui e io no sicuramente sarà Gnocchetto e così via... Mac infatti desiderava con tutto se stesso una femminuccia a me non faceva differenza è solo che mi sentivo che fosse maschio tutto qua. Le giornate continuano tranquille, io sono in ferie, Mac mi accompagna al mare al mattino, se non c'è mamma, rimane lui con me, sempre sotto l'ombrellone. Il pomeriggio a casa a riposo e la sera qualche passeggiatina. Gli amici non sanno nulla, ma mi vedono ombrosa, preoccupata e soprattutto immobile su una sedia ma non si insospettiscono di nulla. Mi domandano sempre se stessi bene. Alcuni di loro infatti sapevano del nostro percorso ed erano preoccupati che il mio atteggiamento fosse dovuto a tuto ciò. Io d'altra parte non stavo benissimo, ero stanchissima, non digerivo benissimo e la situazione di dover nascondere tutto questo mi pesava un pò. Oltre al fatto che la preoccupazione per Gnocchetto era sempre presente. Circa una settimana o poco più dopo, dico a Mac, che preferisco andare al mare da sola in macchina con mia mamma, per comodità. Parto, vado a prendere mia madre e andiamo sotto l'ombrellone al solito. La nausea c'era, ogni tanto faceva capolino quella mattina la ricordo bene. Avrei voluto tanto prendere un pezzettino di pizza ma poi ho desistito con il terrore che mi fosse rimasta piantata sullo stomaco. Verso mezzogiorno mi alzo dalla sdraio e eccola li un altra macchia marrone sull'asciugamano. Corro subito in bagno e ordino a mia mamma di prepararsi che era meglio se andavamo a casa. In bagno la situazione era chiara anche se io pensavo a molto peggio. Ancora le stesse perdite e sempre marroni. Chiamo subito Mac gli dico di prepararsi e di venirmi a prendere a casa di mamma per poi andare all'ospedale. Così fa, corriamo in ospedale solita trafila ci mettiamo di fronte  all'ambulatorio e poco dopo escono dei ragazzi. Noi entriamo subito e eccola lì, sempre lei la mia Ex Gine. Ci saranno 6 Ginecologi in ospedale ma tanto io trovo sempre lei!!! Per carità è brava mi fido. Ma sono sempre un pò in imbarazzo. Le spiego velocemente l'accaduto. Lei mi visita e dice che c'è un piccolo "distacco" mi dice anche un pò stizzita  che lei non avrebbe sospeso il progestorone per iniezione e quindi me lo risegna e mi rimanda a casa sempre con il solito: Assoluto Riposo. Torniamo a casa e per non ricordo quanti giorni, sicuramente fino a che non fossero passate le perdite, mi sono alzata dal divano solo per fare pipì e mangiare. In quei giorni tra la nausea e il caldo, ho pensato diverse volte che non volevo tutto quello che mi stava accadendo. Stavo male, avevo paura, ero fuori di testa.Se solo adesso ripenso a quei pensieri non so proprio come possano essere passati nella testa di una che ha combattuto 3 anni per avere questo miracolo. Ragazze spero capiate credo che gli ormoni e la situazione, abbiano giocato sporco. La settimana dopo sempre con il cuore in gola, siamo tornati dal mio Gine questa volta nel suo ambulatorio, era fine Agosto. Io ero una pietra. Non sapevo cosa aspettarmi. Lui ci accoglie sempre pacato e calmo. Mi fa alcune domande ma io non vedevo l'ora che lui mi visitasse per vedere come stava Gnocchetto. Ad un certo punto gli faccio. Dottore ho delle domande da farle, ma vorrei fargliele dopo che mi visita. Lui sorridendo mi dice, va bene andiamo all'ecografo. Mi preparo. e..... mi fa, eccolo qui cresce sta bene sono 4 cm, il cuoricino batte. Lui sta bene, niente distacchi, niente di niente. Mac piange io non riesco, ero incredula per quello che vedevo, è vero, è li, c'è ancora. Mi rivesto e torno di fronte al Dot. Ci spiega che in questi casi non si parla di distacco, è una sorta di mancato attecchimento che può succedere. Gli spiego quello che mi ha detto la mia ex Gine. Lui ribadisce la sua teoria del riposo e mi prescrive 1 mese di Prontogest. Mi dice di riprendere la mia terapia con cardioaspirina e acido folico e ci inzia a parlare delle analisi che saranno da fare. Ci parla della Amniocenstesi, della Villocentesi, Del Bi Test e del PreNatal Test. Io Mac già ne avevamo parlato noi eravamo per Il PreNatal, sopratutto perchè io sono una cagasotto e non potevo pensare di infilzarmi un ago sulla pancia. Lui ci spiega tutti i tempi su per giù i costi e ci dice che ci saremmo rivisti a fine Settembre. Io gli faccio, ma dottore non è troppo tempo? E lui, signora deve essere contenta, se la faccio venire tra 1 mese è perchè credo che stia andando tutto bene.  Finalmente un piccolo sospiro di sollievo. Torniamo a casa, più tranquilli.
Eravamo a 10 settimane e qualche giorno. E non vedevamo l'ora che i fatidici 3 mesi fossero passati.
Fortunatamente quella settimana sarei dovuta tornare a lavoro. Dico fortunatamente perché potevo distrarmi un pò e non rimuginare, in negativo su tutto quello che ci era successo. Ormai eravamo spaventati, ci aspettavamo da un momento all'altro che tutto potesse finire. Naturalmente avevamo chiesto al dottore cosa potevo o non potevo fare. Lui mi dice certo signora che può tornare a lavoro. Deve fare una vita assolutamente normale, deve stare attenta ai pesi e agli sforzi tutto qui e per il momento niente rapporti.
Per ora mi stoppo qui...to be continued...

sabato 7 ottobre 2017

Dove siamo rimaste??? - Come è andata....provo a raccontarvelo...

Eccomi e scusate ma la sera non sono più il ghepardo di una volta e crollo sul divano e russo a tutto andare con il povero Mac che cerca di vedere un pò di TV.
Allora siamo rimaste alla visita di fine Giugno con Mac che ha iniziato la cura qualche giorno dopo... Abbiamo torturato il centro di Padova per avere il piano terapeutico perché senza di quello non potevano prescrivere a Mac il Fostimon. Così dopo mille telefonate ed email ci arriva il piano. Corro subito dalla farmacista ed ordino il farmaco. E così anche Mac inizia...lui contentissimo...
Sempre a fine Giugno incontro una ragazza che ho conosciuto nel Forum dove spesso scrivo. Lei che era incinta dopo una ICSI in Spagna mi voleva regalare degli stick che ormai non avrebbe più utilizzato e io naturalmente ho accettato anche perchè visto che Mac aveva inziato questo percorso forse saremmo riusciti a beccare la cicogna prima. Dopo un paio di ore di chiacchiere, consigli etc... vado a casa apro la scatola, leggo le istruzioni e li metto da parte aspettando il ciclo che sarebbe dovuto arrivare a giorni. Il 1 Luglio è stato l'ultimo ciclo. Dopo una decina di giorni iniziato a sticckare 3/4 giorni di seguito e con Mac ci mettiamo a lavoro. Il mese di Luglio è andato avanti senza tanti problemi. E' stato caldo andavo al mare e uscivamo con gli amici.... verso fine mese però le cose stavano cambiando... I doloretti preciclo si facevano sentire tantochè vi ho scritto il 22 Luglio. Ma stranamente la mia gastrite era peggiorata più del solito senza motivo, ma cercavo di non dare peso. Il 27 Luglio poi Mac voleva andare a sentire i Morcheeba a Rimini e siamo andati su. Considerate che da casa è un'oretta di macchina non di più. Quel giorno però ero un pò strana...avevo una nausea strana tipica di chi ha mangiato qualcosa che non era proprio buono e l'ho sentita tutto il tragitto della macchina fino a che non abbiamo mangiato, una pizza orribile ma meglio di niente!!! Tutta la sera sono stata strana, una stanchezza che non vi dico, il concerto mi è piaciuto, ma non stavo al 100% ero com rintontita. Il 1 Agosto avremmo avuto la visita al centro di Mac e anche se a Mac ne avevo parlato entrambi abbiamo deciso di aspettare il centro e poi avremmo indagato. 
Così il fine settimana prima sono andata al mare, super passeggiate con mia mamma sulla battigia e una forma strana di pancia....si mi ero accorta che la forma era cambiata. Ricordate che vi avevo accennato dei kili di troppo, e quindi la pancia c'era già da prima, ma si era alzata avevo come una montagnetta che partiva da sotto il seno, mentre prima era una pancia bassa e basta. Il Lunedì chiedo a Mac di andare a prendere il test perchè durante il giorno quella nausea continuava a farsi sentire, ma che comunque avremmo aspettato il giorno dopo della visita. Il 1 Agosto andiamo su con i nostri panini pronti con mortadella e tanta pazienza visto che l'autostrada in quel periodo non è piena è di più!! Fortunatamente arriviamo puntuali, c'era traffico ma niente di spaventoso. Entriamo Mac va a fare lo spermiogramma poco dopo scendiamo di fronte all'ambulatorio del Doc. Una mezzoretta dopo ci chiamano, entriamo e il Doc ci spiega che è da poco che Mac fa la cura, che qualcosina si è mosso nella motilità e nella maturazione e che anche se il numero era diminuito di non preoccuparsi e di darci sotto e di rivedersi a fine Settembre. Non ricordo se anche questa volta avessi domandato se io avessi dovuto fare qualcosa ma, mi sembra proprio di no. Usciti siamo tornati a casa, io un pò preoccupata, quei numeri non mi piacevano proprio, come potevo essere incinta? Questa volta le nausee non erano finte!!! 
Il giorno successivo ci alziamo era Mercoledì 2 Agosto. Vado in bagno faccio la pipì in un bicchiere di plastica e apro il test. Mac era in cucina a preparare la colazione. Gli faccio "L'ho fatta adesso aspettiamo" Non avevo buone aspettative...cercavo di allontanare il pensiero...ma nel profondo di me ci credevo tanto.  Dopo qualche minuto mi affaccio ed erano apparse le due linee quelle due linee che in 3 anni non avevo mai visto e che avevo sempre sognato. Sono corsa da Mac e gli ho detto. Mac sono incinta il test è positivo!!!! Lui ha iniziato a piangere da subito. Io non ci credevo. Ho preso un altro test che avevo insieme agli stick e anche quello dopo un pò positivo...e sono scoppiata a piangere anche io. Ma era vero??? Ma davvero???
Gli faccio. Mac andiamo a fare le Beta non posso aspettare domani. E così senza fare colazione ci siamo vestiti ed andati al centro analisi che oltre tutto avrebbe chiuso qualche giorno dopo. Nel tragitto ho chiamato subito Mamma che è stata felicissima e le ho anche detto di non dirlo a Babbo che volevo dirglielo io. Ho scritto subito alla mia amica Pancia1, le ho mandato la foto del test e dopo un pò mi ha chiamata, era felicissima non era più nella pelle!!!!  Le analisi sarebbe state pronte intorno mezzogiorno e quindi vado in ufficio dove trovo babbo, lo prendo da parte e gli dico: Babbo sono incinta...ho fatto il test stamattina ed è positivo. A lui subito gli esce la lacrimuccia e mi abbraccia, anche a me si bagnano gli occhi ma cerco di contenermi come sempre. Esco, Mac ci è rimasto un pò male perchè sarebbe voluto esserci anche lui (come sapete suo padre è mancato l'anno scorso). Con mio padre non ha un gran bel rapporto tantochè mio padre non gli ha mai parlato della mia gravidanza o comunque non si è mai congratulato. A Mac è dispiaciuto ma il problema è che sono 2 orsi e lavorando insieme parlano di lavoro e niente più. Intorno mezzogiorno siamo andati a prendere le analisi emozionatissimi. 4653 ecco il numero tanto atteso!!! Incinta 2/3 settimane! Mac vuole subito andare dalla mamma e così facciamo. La mamma era ancora sotto la doccia quindi ci accoglie in accappatoio tuta impaurita per questa strana visita. Mac non gira attorno tanto e gli dice che sono incinta. Lei scoppia a piangere e mi abbraccia. Tutta commossa dice che è felicissima e ci fa qualche domanda. A Mac poverino non lo abbraccia e lui ci rimane male, io lo conosco è così. Faccio notare a lei che è anche merito suo se ci siamo riusciti ma lei non gli da gran che peso. A Mac è mancato molto non poterlo dire al padre. Ha sempre immaginato che il giorno in cui glie lo avrebbe detto si sarebbe commosso come ha fatto quando ha saputo dell'arrivo degli altri nipotini della sorella. Lo stesso giorno abbiamo anche chiamato la sorella per dirglielo per evitare che mia suocera ci precedesse. Purtroppo non è stata la stessa cosa per i miei fratelli mamma già si era sbrodolata tutto. Mi sono raccomandata di stare zitti era troppo presto che prima dei 3 mesi meglio non dire nulla. E' stato difficile tenere a bada mia mamma, strano ma vero la suocera è stata bravissima. 
Vi lascio solo immaginare in che stato potevamo essere. 
Il famoso Fritto Misto di emozioni. Gioia, stupore, gratitudine, felicità e tanta paura....
Il racconto continua.... ma per ora vi lascio che sennò diventa un post lunghissimo.
A presto.
Ele 14+0



“Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio.” JM

sabato 30 settembre 2017

...Le Malefiche non si sono presentate la settimana dopo...quindi???

Ragazze!!!
Le Malefiche che sentivo nell'aria il 22 Luglio quando vi ho scritto l'ultima volta non si sono presentate.... quindi si.

SONO INCINTA!!!

Prometto di raccontarvi tutto prossimamente e scusate se non ho aggiornato, ma la paura non mi ha per niente aiutata!!
A presto e per davvero questa volta!!!

Ele

sabato 22 luglio 2017

Ma perchè sempre il fine settimana????

Allora mi spiegate perchè le malefiche si programmano per benino per il fine settimana soprattutto d'Estate??? 
Questo mese sono programmate per Venerdì.
Il mese scorso sono arrivate di Sabato.
Ma si può?
Poi d'Inverno quando devo andare in Piscina puntuali il Lunedì....
Siete proprio MALEFICHE e aggiungo STRONZE!

Ma sai che vi dico se non venite per niente io sono più contenta!!!!
Si era capito NO???? 😜

Ragazze Mac continua con la cura.... è molto bravo si fa le punturine da solo...zero ematomi. Solo l'agopuntore lo riempie ematomi...poverino

Qua il tempo sembra non passare...ancora 1 settimana al responso...tocca pazientare!!!!